Menu
  • Home
  • Webcam
  • Stazione Meteo
  • Contattaci

Rilievi Idrografici

GeoloGIS dispone di personale ed attrezzature per effettuare rilievi batimetrici e geofisici in ambienti acquatici a basso fondale, in particolare in:
– aree costiere (zone marine protette, arenili, barriere di difesa del litorale)
– bacini artificiali (porti, dighe, canali artificiali)
– acque interne (laghi, fiumi, lagune).

 

Il nostro punto di forza, grazie anche alla nostra natura di spin-off Universitario è costituito da un’ altissima esperienza nell’ elaborazione ed interpretazione dei dati rilevati.

Batimetria e ricerche sui fondali tramite Sonar (Single Beam, Multi Beam Interferometrico, Side Scan Sonar)

 

Ispezioni tramite mezzi sottomarini a comando remoto “ROV” ed autonomi “AUV”

Gladius Mini è un piccolo ROV dotato di camera ad altissima risoluzione 4K che raggiunge la profondità massima di 100 mt, con un’ autonomia di 2 ore.

ACHILLE M4 è un ROV in grado di svolgere ispezioni ed interventi fino ad una profondità di 600 m, sostituendosi all’operatore subacqueo in operazioni rischiose, documentando le operazioni per mezzo di una videocamera a colori di alta definizione supportata da idonei fari di illuminamento.

Il peso contenuto e ed una regia dalle ridotte dimensioni fanno di questo robot un valido alleato nelle missioni che richiedono operazioni da piccoli spazi.

 

SUPER-ACHILLE 2000 è un ROV altamente versatile, potente, robusto e affidabile. Appartenente alla categoria Observation + Paylod (IMCA CLASS II), l’ACHILLE per mezzo di un apposito sistema di lancio dotato di cestello e del TMS (Tether Management System), è in grado di raggiungere la profondità massima di 1000 m. Tuttavia può anche essere usato come unità free swimming (a volo libero) fino a -200 m.

Una volta raggiunta la quota desiderata, il SUPER ACHILLE abbandona il cestello ed ha a sua disposizione 100 m di cavo flottante costantemente gestito dal verricello situato sul modulo ascensore.
L’ombelicale è un cavo coassiale leggero attraverso il quale l’energia, i controlli e le informazioni ricevute (sonar, TV, posizione, etc…) viaggiano con tecnica multiplexing, evitando così l’impiego di ombelicali multifilo, sicuramente più costosi e rigidi.

SEASTICK 300 AUV è un mezzo autonomo che può essere impiegato in quasi tutti i settori di utilizzo nell’ambiente marino: può es­sere predisposto per la ricerca mineraria, petrolifera e di gas, può essere configu­rato come un dispositivo anti mine o può essere configurato come un vettore per l’alloggiamento di sensori per la ricerca scientifica.

GEO-SPARK 1000 sismica leggera per indagini geofisiche dei fondali. Il metodo sismico consiste nel produrre un’ onda sonora e nel registrare le riflessioni da essa generate. Le riflessioni si formano perché le onde sismiche generate dal segnale emesso, propagandosi nel sottosuolo, danno origine ad una riflessione ogni qualvolta incontrano un’interfaccia tra due formazioni rocciose con caratteristiche litologiche e/o fisiche differenti. L’onda sonora riesce a penetrare fino a 150 metri dal fondale.

 

 

 

 

 

 

 

 

GeoloGIS srl è in grado quindi di effettuare:

  • Indagini preliminari per progettazione di opere marittime
  • Studi su variazioni batimetriche del fondo marino
  • Monitoraggio dei litorali, opere di difesa costiera, etc.
  • Indagini Biologiche (monitoraggio praterie di posidonia, etc.)
  • Indagini ed analisi sedimetologiche
  • Servizi per la pesca ed acquacoltura