Menu
  • Home
  • Webcam
  • Stazione Meteo
  • Contattaci

Precision Farming

Il rilievo Agricolo si effettua con APR equipaggiati con camere multispettrali. L’indagine multispettrale è una tecnica non invasiva che fornisce immagini a diverse lunghezze d’onda e può generare uno spettro accurato per ogni pixel.  Le differenze negli spettri possono essere utilizzate, per esempio, per rilevare diversi raccolti o giacimenti minerari.

Le riprese multispettrali risultano molto utili per monitorare lo stato di salute della vegetazione, grazie al particolare fenomeno della fotosintesi clorofiliana che risulta evidente nella banda dell’infrarosso. Attraverso la fotografia all’infrarosso è possibile calcolare degli indici (il più noto dei quali è l’ NDVI – Normalized Difference Vegetation Index)utilizzati nell’agricoltura di precisione per valutare lo stato di salute vegetativo, evidenziando eventuali criticità.

Le immagini multispettrali realizzate permettono di scoprire problemi quali la carenza di nutrienti, la presenza di infezioni parassitarie o le condizioni di stress idrico. Il rilevamento precoce di tali situazioni permette un intervento mirato ed efficace con un risparmio di costi e un maggiore rendimento del raccolto.

Si affianca normalmente alle ottiche multispettrali anche una termica per individuare gli stress idrici delle piante.

Vengono quindi generate le cosiddette “Mappe di Prescrizione” che possono essere acquisite dalle macchine Agricole “a rateo variabile” (spandiconcime, trebbiatrici, irroratrici, etc.) le quale erogheranno la quantità di prodotto necessaria in un determinato punto del campo.

Per questa attività utilizziamo il nostro Matrice 210 RTK dotato di terminatore di volo e paracadute, equipaggiato con una Micasense Altum con 5 bande + 1 termica.